19 Juni 2024

Concluso l’Orange Camp di basket a Scoglitti Vittoria

2 min read

 Vittoria – Nella splendida cornice dell’ Athena Resort di Scoglitti si è svolta la 24ª edizione dell’ Orange Camp e questa indimenticabile esperienza ha catturato il cuore di tutti i partecipanti, allenatori e organizzatori.

Lire également : Gempa berkekuatan 4,3 SR melanda Laut Andaman

<!–

–>

Lire également : Pemerintah Rajasthan meluncurkan kampanye untuk mendidik siswa sekolah tentang 'sentuhan yang tidak aman'

Durante una settimana intensa, i giovani atleti hanno avuto l’opportunità di affinare le loro abilità cestistiche, stringere nuove amicizie e scoprire l’importanza del lavoro di squadra.

<!–

–>
<!–

–>

Lezioni a quattro mani dirette da Flavio Tranquillo, voce della pallacanestro italiana e dell’ NBA, e Giorgio Valli, head coach del panorama italiano Serie A, hanno guidato sessioni di formazione cestistiche (e non solo) per i giovani partecipanti. La presenza di Giuseppe Marchesano, preparatore fisico siciliano e direttore dell Accademia del basket, ha gestito il gruppo di specializzazione, approfondendo il lavoro individuale tramite test altamente specifici. Gli allenatori hanno dimostrato grande professionalità, guidando i partecipanti con dedizione e passione, dando loro l’opportunità di migliorare le proprie abilità individuali e di crescere come giocatore di squadra. La varietà delle attività ha entusiasmato i giovani atleti, offrendo loro una panoramica completa del mondo del basket. Dalle sessioni di allenamento specifiche a sfide stimolanti e divertenti, il programma del camp è stato studiato per garantire un bilanciamento perfetto tra lavoro e svago.

Oltre all’aspetto tecnico, l’evento ha puntato anche sull’importanza dell’inclusione e del rispetto reciproco. Creando un ambiente accogliente e inclusivo, dove ogni partecipante si è sentito valorizzato e incoraggiato a dare il massimo.

window.fbAsyncInit = function() {
FB.init({
appId : ‘1598562950632658’,
fb:pages : ‘184294524916160’,
xfbml : true,
version : ‘v2.3’
});
};

(function(d, s, id){
var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
if (d.getElementById(id)) {return;}
js = d.createElement(s); js.id = id;
js.src = “https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js”;
fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

(function(d, s, id) {
var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
if (d.getElementById(id)) return;
js = d.createElement(s); js.id = id;
js.src = “https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”;
fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

(function(d, s, id) {
var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
if (d.getElementById(id)) return;
js = d.createElement(s); js.id = id;
js.src = “https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”;
fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));